“SESSUALITA’ E POLITICA. VIAGGIO NELL’ARCIPELAGO GENDER” di G Ricci (Sugarco, 2016)

 Un certo uso ideologico dello scientismo e delle biotecnologie pretende di sovvertire i concetti fondanti la nostra civiltà: l’identità sessuale, la differenza tra i sessi, la famiglia, la filiazione. Le unioni gay, le adozioni omogenitoriali, la fecondazione eterologa sono temi che reclamano una mutazione antropologica. L’ideologia gender impone la propria idea di uguaglianza e di libertà di godimento in nome di un diritto propagandato come bene comune. Quale spazio rimane alla soggettività e all’umano?  

EDUCARE ALLA PARITA’. PREVENIRE LA VIOLENZA. Alla Cattolica (Mi), dal 20-2 al 18-5 2016.

L’associazione Diesse Lombardia con l’Università Cattolica di Milano ha ideato un corso  che prende avvio sabato 20 febbraio 2016.  La direzione scientifica è affidata al prof. Francesco Botturi (Docente di Filosofia Morale alla Cattolica) e al coordinamento a Guido Banzatti. PER INFO: segreteria di DIESSE LOMBARDIA (02.45.48.55.17. Fax: 02. 45.4860.89) Mail: segreteria@diesselombardia.it – Viale Zara 9 – Milano. L’iniziativa  è progettata anche come “un corso per preparare un gruppo di formatori per realizzare progetti e attività formative con dirigenti scolastici, insegnanti, genitori”. In effetti questo approccio multidisciplinare, che vede confrontarsi pedagogisti, psicoterapeuti, sociologi, psicanalisti, psicopedagogisti anche su temi concreti e quotidiani dei giovani, ci sembra un gesto significativo: un tentativo di ridisegnare compiti e funzioni dell’educazione,…

SUL TRADIMENTO, L’INGANNO E IL PERDONO. Lo spazio dell’anima. G. Ricci a MACERATA

A Macerata, il 4 agosto 2015 (ore 21) G. Ricci interviene nell’ambito della manifestazione LO SPAZIO DELL’ANIMA (Associazione Praxis nell’ambito di MACERATA OPERA FESTIVAL 2015. Il tema è: “Tradimento, inganno e arte del perdono”.  

L’eros della distruzione. Seminario sul male!

L’eros della distruzione. Seminario sul male di Silvano Petrosino (Il Melangolo) e La scena umana. Grazie a Derrida e Levinas (Jaca Book). Intervista raccolta da Giancarlo Ricci. “L’uomo ama creare e aprirsi nuove strade – scrive Dostoevskji – ma allora perché egli ama così appassionatamente anche la distruzione e il caos?” Curiosa domanda e di grande attualità. La troviamo come esergo al libro L’eros della distruzione, scritto dal filosofo Silvano Petrosino e da Sergio Ubbiali, teologo, saggista, docente di Teologia presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale. Il libro raccoglie i due contributi tenuti nell’ambito di un Seminario sul male. Abbiamo incontrato Petrosino, filosofo, docente di Filosofia morale alla Cattolica di Milano e di Piacenza, noto…

Massimo Recalcati, Cosa resta del padre?

Cosa resta del padre? La paternità nell’epoca ipermoderna di Massimo Recalcati Raffaello Cortina 2011. Recensione di Giancarlo Ricci. Questo libro coglie il cuore della psicoanalisi, il suo punto centrale e decisivo. Mai quanto nella nostra epoca infatti il tema del padre risulta imprescindibile e nodale per situare lo statuto del soggetto stesso, la sua strutturazione simbolica, la sua stessa possibilità di esistenza. Il padre è anche la metafora che pone la possibilità della memoria e del mito, che custodisce la soggettività e il suo ancoraggio con la logica e il funzionamento dell’inconscio. Ma iniziamo da un’altra angolatura. “E’ giusto insegnare ai nostri figli a pregare? Mi pongo questo problema come padre prima che come psicanalista”….

Laura Pigozzi, Voci smarrite

Voci smarrite. Godimento femminile e sublimazione di Laura Pigozzi Antigone Edizioni 2011. Recensione di Giancarlo Ricci. L’intento principale di questo libro – dichiara l’autrice – è quello di “esplorare la voce nel suo valore di legame sociale, cioè di capacità inventiva e sublimatoria”. La coniugazione del tema della sublimazione con quello della  voce, apre numerosi ambiti di riflessione teorica che qui si intrecciano e si rincorrono: il corpo, la pulsione, la sessualità femminile, il godimento, l’oggetto e la Cosa, la voce della madre. Laura Pigozzi con questo suo secondo lavoro (dopo il successo di A nuda voce) ritorna sulla complessità strutturale della voce partendo da una constatazione: “La voce è una pulsione già destinata alla…

In evidenza

Lo studio

Via Ozanam, 8 (MM Lima) - 20129 Milano - Contatti: cell.339.6057061

Archivio