Chi è la più cattiva del reame?

29  maggio, ore 21, presso Libreria EQUILIBRI – via Farneti 11 –  Milano (MM Lima)

CHI  E’  LA  PIU’  CATTIVA DEL  REAME ?
FIGLIE, MADRI E MATRIGNE  NELLE NUOVE FAMIGLIE 

conversazione tra

MARIA BARBUTO

MARIA VITTORIA LODOVICHI

LAURA PIGOZZI

sul libro di Laura Pigozzi, Chì è la più cattiva del reame?, et. al. / Edizioni, 2012

 

Le cose, per le famiglie, sono cambiate. Nelle famiglie multiple le matrigne non sono più, come una volta, le spose di un uomo vedovo, e non hanno, come spesso si crede, il ruolo di una zia, una baby sitter, una “fidanzata di papà”. Se la matrigna delle favole, come insegna la psicoanalisi, non è altro che la parte oscura e minacciosa della madre, la nuova figura di matrigna sembra piuttosto occupare una posizione più simbolica e meno simbiotica di quella materna. Che cosa accade nella relazione madre-figlia quando esiste un’altra figura femminile investita di un ruolo di cura? Quali sono i legami che nascono tra la matrigna e la figlia del partner? E, soprattutto, come cambia, in presenza di una matrigna, la classica relazione madre-figlia? In queste nuove condizioni come si modifica, per una figlia, il modo di separarsi dalla madre biologica e fare così il suo cammino di donna?

Questo libro,  un vero e proprio manifesto delle nuove madri e dei nuovi padri, indaga la natura dei legami – spesso inattesi – che emergono nelle nuove famiglie.  La figura materna e le sue ombre sono le protagoniste, poiché, non dimentichiamolo, la matrigna è anche madre: mai come ora sembra urgente stimolare un pensiero critico intorno a questa figura adulta, che occupa un terzo posto nell’orizzonte familiare, nella no-mother land in cui troppo spesso viene confinata. Laura Pigozzi si occupa del rapporto tra psicanalisi e modernità, con particolare riferimento al mondo femminile. È l’autrice di A nuda voce. Vocalità, inconscio, sessualità (Antigone 2008) e di Voci smarrite. Godimento femminile e sublimazione (Antigone 2011). Ha creato “Rapsodia. Rete di psicanalisi, arte, vocalità”, luogo di incontro tra psicanalisti e artisti ( HYPERLINK “http://www.rapsodia-net.info/” www.rapsodia-net.info  HYPERLINK “http://www.rapsodia-net.info/” http://www.rapsodia-net.info).

Conduce laboratori di sperimentazione vocale e ha fondato il Non Coro.

L’iniziativa è promossa da:

RETE  DI  PSICANALISI  S. FREUD

RAPSODIA Rete di psicanalisi, arte, vocalità

et. al. / Edizioni

Potrebbero anche interessarti...